Aggiornato: 23 febbraio 2024
Nome: Khorikov Roman Yuriyevich
Data di nascita: 17 giugno 1988
Stato attuale: Accusato
Articolo del Codice Penale Russo: 282.2 (1), 282.3 (1)

Biografia

Roman Khorikov, un residente civile di Surgut, insieme a suo padre, Yuriy, è stato coinvolto in un procedimento penale per la sua fede. Le forze dell'ordine hanno considerato le convinzioni dell'uomo come estremismo e nel 2023 lo hanno incriminato in base a un articolo penale.

Roman è nato nel giugno del 1988 a Surgut. Da bambino, Roman era appassionato di aviazione, modellava in cartone, plastica e altri materiali, e amava anche giocare a calcio. Ha una sorella minore.

Dopo la scuola, Roman si è diplomato alla Surgut Oil Technical School, dove ha conseguito una laurea in meccanica automobilistica. Ha lavorato come responsabile delle vendite per i pezzi di ricambio per attrezzature speciali, come meccanico e, più recentemente, come meccanico.

Fin dall'infanzia, i suoi genitori hanno instillato in Roman l'amore per Dio e le norme morali bibliche. Usando l'esempio dei testimoni di Geova, ha capito cosa sono il vero amore, l'amicizia e l'amicizia sincera. Nel 2009, Roman ha intrapreso il cammino cristiano. Le convinzioni pacifiste non gli permisero di imbracciare le armi e imparare a combattere, così svolse il servizio civile alternativo nella Repubblica di Khakassia.

Nel 2020, Roman ha sposato Filiya. Condivide il suo punto di vista sulla vita. Filiya lavora come graphic designer e realizza gioielli. La coppia ama giocare a ping pong insieme, viaggiare, uscire nella natura. Roman è ancora appassionato di aviazione: colleziona modellini in scala di aerei, vola periodicamente su un aereo in un club di aviazione e ha il brevetto di pilota di ultraleggeri. Colleziona anche monete e suona la chitarra.

Roman ha detto: "Per circa 3 anni prima dell'incriminazione, ho vissuto nello stress e nella tensione nervosa, perché sapevo che il mio nome appariva nel procedimento penale. Vivendo in attesa di una perquisizione, non mi sentivo al sicuro a casa mia". Sullo sfondo dello stress, il credente sviluppò gravi malattie legate all'immunità e comparve l'insonnia.

I parenti dei Khorikov non riescono a credere che i civili possano essere accusati di estremismo.

Breve storia del caso

Nel febbraio 2019, dopo una serie di perquisizioni a Surgut, accompagnate da torture e percosse, Yevgeny Kozak è diventato imputato in un procedimento penale per la sua fede. È stato accusato di aver partecipato e finanziato le attività di un’organizzazione estremista. In seguito, nell’ambito del procedimento penale, le forze dell’ordine condussero diverse altre perquisizioni nelle case dei testimoni di Geova. Nel luglio 2023, anche Valentina Alekseyeva e Kirill Severinchik sono stati perseguiti ai sensi dell’articolo sulla partecipazione alle attività di una comunità vietata, e Yuriy e Roman Khorikov sono stati accusati di averne organizzato le attività e il finanziamento.