Dopo il suo rilascio dalla colonia penale, Seidkuliev è stato tenuto in un centro di deportazione ed espulso dal paese

Altro__________

Rustam Seidkuliev, testimone di Geova, fu deportato in Turkmenistan, anche se il tribunale gli permise di rimanere in Russia per altri sei mesi

Regione di Saratov

Il 17 settembre 2023, i dipendenti del Servizio federale di migrazione, contrariamente a una decisione del tribunale, hanno deportato Rustam Seidkuliev in Turkmenistan. In precedenza, su iniziativa dell'FSB, gli era stata revocata la cittadinanza russa a causa di un procedimento penale per la sua fede.

Seidkuliev è stato condannato a due anni e quattro mesi di carcere per aver partecipato a funzioni religiose e aver parlato di argomenti biblici. In totale, Rustam ha trascorso poco più di un anno e dieci mesi dietro le sbarre. Dopo il rilascio di Seidkuliev dalla colonia, entrarono in vigore ulteriori punizioni. Non era associato alla prigionia e gli permetteva di vivere con la moglie e di muoversi liberamente per Saratov, di comunicare con gli amici e di lavorare.

Due mesi dopo, è stata presa la decisione di espellerlo e il 19 giugno il credente è stato arrestato e messo nel Centro di detenzione temporanea per cittadini stranieri. La difesa del credente ha fatto appello contro questa decisione. Il tribunale distrettuale Kirov di Saratov ha permesso l'espulsione di Rustam Seidkuliev solo dopo aver scontato una pena aggiuntiva. Questo gli ha dato l'opportunità di rimanere in Russia con la sua famiglia per più di sei mesi dopo il suo rilascio dalla colonia. Contrariamente alla decisione del tribunale, il credente è stato espulso prima del tempo.

Secondo lo stesso Seidkuliev, gli ufficiali dell'FMS hanno cercato di espellerlo dal paese due volte. Il primo tentativo è stato il 15 settembre, ma il volo è stato ritardato e il credente è stato riportato al centro di detenzione. "Il giorno dopo, il personale è venuto e ha detto: 'Hai 15 minuti per prepararti'", ricorda il credente. "Dopodiché, sono stati portati a Mosca in auto, spiegando la fretta dovuta all'ordine delle autorità".

Seidkuliev è arrivato ad Ashgabat alle 3 del mattino. Lì è stato tenuto al controllo di frontiera per circa 12 ore e rilasciato dopo che le pratiche burocratiche sono state completate.

Più di 20 anni fa il patrigno di Rustam fu espulso dal Turkmenistan perché era testimone di Geova. È così che la famiglia Seidkuliev è finita a Saratov.

Rustam Seidkuliev è diventato il quarto Testimone di Geova ad essere espulso dal paese dalle autorità russe a causa della sua religione dal 2017. In precedenza, questo è successo a Dennis Christensen, Feliks Makhammadiev e Konstantin Bazhenov.

Caso di Seidkuliev a Saratov

Breve storia del caso
Nel gennaio 2020, il comitato investigativo ha avviato un procedimento penale contro Rustam Seidkuliev. Fu accusato di estremismo per aver letto e discusso la Bibbia. Due settimane dopo, la polizia ha arrestato un credente in un centro commerciale di Adler. Fu trasportato nella città di Saratov e posto agli arresti domiciliari per sette mesi. Nel marzo 2021, il caso di Seidkuliev è arrivato in tribunale. Due mesi dopo fu giudicato colpevole e condannato a due anni e mezzo in una colonia a regime generale. Il tribunale regionale ha ridotto tale termine di due mesi. La Corte di Cassazione ha approvato questa decisione. Seidkuliev ha scontato la sua pena nella colonia penale 33 di Saratov. Durante questo periodo, l’FSB ha portato a termine la revoca della sua cittadinanza russa. Nell’aprile 2023 il credente è stato rilasciato dalla colonia e a settembre è stato deportato in Turkmenistan.
Cronologia

Persone coinvolte

Caso penale

Regione:
Regione di Saratov
Insediamento:
Saratov
Caso giudiziario nr.:
12002630006000014
Inizio caso:
29 gennaio 2020
Stato attuale del caso:
Il verdetto è entrato in vigore
Inquirente:
Direzione investigativa del distretto Leninskij, Saratov, Direzione investigativa del Comitato investigativo della Federazione russa per la regione di Saratov
Articolo del Codice Penale Russo:
282.2 (2)
Numero del procedimento giudiziario:
1-229/2021
Tribunale:
Ленинский районный суд г. Саратова
Giudice:
Андрей Ефимов
Sfondo